2022-05-28

Bras – Rap Da Cani Lyrics (feat. EliaPhoks, Moro, Veks, Lugin & St. Luca Spenish)

[RIT.]

Sono chiuso in studio, vedo oggetti strani
Bevo birra basso costo e faccio rap da cani
Non sentire cosa dico, poi rimani sotto
Non sentire cosa dico, poi rimani sotto

[EliaPhoks]

Ouuu, Street Food bandana con una parola
Faccio un pezzo come Joel Santana
Gioventù sbandata, bwoy
Cani di bancata, boys
Senza cori da stadio, hai capito chi siamo noi?!
Made in PA da piedi al Capo
Siamo in piedi, stand up
Siamo in testa capo
Il Made in Italy non me lo presta l’Apu
Chiama la Gestapo
Perché siamo più negri dei negri che la levano nel vicinato, p*ssy

[Daweed]

Pisacane è la via
Vi lasciamo tutti quanti a casa come la Fiat
Okay bella roba, ma non è come la mia
Parte l’EP, fuochi d’artificio
Happy New Year
Sangue, pompa questo
Fammi una pompa, Esso
L’inflazione pompa il prezzo
Tu pompa il pezzo
Giù si pompano D’Alessio
Io con il mio complesso
Ti tiro giù il tetto, il palazzo e il conflesso ??

[Veks]

Frate, Palermo si divide in due
Chi comanda e quelli che la sucano
Tu giri con chi comanda quelli che la sucano
Fanno bau bau ma sono gattini
E stanno tutti sotto cura, a braccio con i celerini
Sono l’asso in mezzo al mazzo frate
Complesso più di un arazzo frate
Una rima è di 20 pass
Tranquillo non ti inculo frate, mi si sporca il cazzo

[Lugin]

Street Food, sangue attorno alle pupille
Sono le cinque
Uomo se le vuoi suonate citofona al numero cinque
Palermo Centro, facciamo centro dalla via Oreto alla Kalsa
90100, tu e la tua banda venite in cento e andate a 90, giù
Voi quattro gatti e noi cinque pazzi, state dietro
Quattro Canti, fate la storia impiccati come la vecchia dell’aceto
Squagliato tocco del Capo, chiamami capo
Mentre di te lascio la cenere, chiamami Kapò

[RIT.]

Sono chiuso in studio, vedo oggetti strani
Bevo birra basso costo e faccio rap da cani
Non sentire cosa dico, poi rimani sotto
Non sentire cosa dico, poi rimani sotto

[Bras]

Frate qua ci hanno mangiati i cuori
Rubano colori, staccano la spina
Mi resta solo rappare fino a mattina
Il cervello non connette
Sono già le sette e qua l’aria è viziata
Bevo, magari svolto la serata
Partono beat a ruota, non puoi più fermare il suono
Fanne uno
Passa, buono
Fanne un’altro
Passa, buono
Questa città è la nostra
Questo pezzo lo dimostra
Questo è un anthem
Fotti forte come con l’amante
Connessione,adesso il tempo è giusto
Sto dentro di gusto
Segui il flusso e non crepare
Palermo Centrale
Dove la luce arriva prima
Tu passami una cartina e una canna per ogni rima
Si continua!